Intraprendenza

Rustica® con tartare di cervo affumicato e salsa al cioccolato e Breakfast Martini è l’aperitivo dedicato a Raimondo Todaro a tema Intraprendenza, sintetizzata nelle due ricette dall’utilizzo di ingredienti decisi e dal gusto persistente.

Scopri l'abbinamento

RUSTICA® con tartare di cervo affumicato e salsa al cioccolato

Ingredienti per 4 persone

  • Rustica®
  • 50 g cioccolato fondente al 70%
  • 200 g di carne di cervo affumicata
  • 200 ml di fondo di carne
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino
  • 1 mazzetto di verbena per la decorazione

Preparazione

Realizzare, con l’aiuto di un coltello ben affilato, la tartare di cervo. Condirla con olio, sale, pepe e lasciarla riposare per qualche minuto in frigorifero.
In un pentolino, scaldare il fondo di carne (per preparare il fondo di carne utilizzare dei ritagli di carne, farli scottare in una pentola, aggiungere ghiaccio e poi coprire con acqua; lasciar evaporare quasi tutto il liquido, quindi filtrare la parte rimasta) e aggiungere poco a poco il cioccolato mescolando finché non è completamente sciolto.
Prendere la Rustica®, adagiarvi sopra la tartare di cervo, aggiungere la salsa al cioccolato e spolverare con pepe e cioccolato fondente al 70% grattugiato. Decorare con foglie di verbena.

  • Condividi su

  • Facebook
  • Twitter

BREAKFAST MARTINI

Ingredienti per 4 cocktail

  • 20 cl di gin
  • 6 cl di cointreau
  • 4 cl di limone
  • 4 cucchiaini di marmellata d’arancia
  • 800 g di cubetti di ghiaccio
  • 4 cucchiaini da mettere sopra il bicchiere

Preparazione

Versare tutti gli ingredienti all’interno di uno shaker. Aggiungere ghiaccio e shakerare per circa 8/10 secondi. Filtrare il contenuto in una coppetta precedentemente raffreddata con l’aiuto di un colino da cucina a maglia fine. Guarnire con un cucchiaino colmo di marmellata.

Curiosità
Il Breakfast Martini è un cocktail a base di marmellata d’arancia, inventato nel 2000 al Library Bar dell'hotel Lanesborough di Londra da Salvatore Calabrese.
Salvatore Calabrese utilizza per la prima volta la marmellata in un cocktail, rompendo così gli schemi della miscelazione classica.

  • Condividi su

  • Facebook
  • Twitter